logo_tempo

Sono un improvvisatore teatrale.
E perdo più tempo a spiegare cosa è l’improvvisazione teatrale che altro.
Se per le signore il posto migliore per chiacchierare è dal parrucchiere, per noi uomini è davanti a qualcosa da bere.
E partendo da questo punto di vista ho deciso di prendermi un caffè con alcuni ospiti per fare quattro chiacchiere tra amici.
Il filo rosso che unisce tutto è l’improvvisazione, ma vista questa volta con gli occhi degli attori, dei registi, degli autori che la usano in maniera diversa da come la vivo io.
Un modo per nobilitare la mia arte e per farla conoscere in giro.
Mi chiedo cosa manca per far diventare l’improvvisazione l’ottava arte (o la nona, vedi tu) e lo chiedo quindi a chi delle arte arti si intende e mi può aiutare in questo.
Parlando di improvvisazione, le domande sono ovviamente improvvisate e non so mai dove andremo a finire, so solo che dopo 15 minuti scade il parcheggio sotto casa e devo staccare.

 

ECCO GLI OSPITI DELLA PRIMA STAGIONE